0541.659165
Barriere Architettoniche 2017-09-20T13:38:51+00:00

BARRIERE ARCHITETTONICHE

Progettare un sistema doccia per disabili significa ascoltare e creare condizioni ottimali per ogni necessità. Ti aiuteremo a trovare la soluzione adatta alle tue esigenze.

CONTATTACI

SOLUZIONE DISABILI

Fabrizio, Bologna

Abbiamo avuto modo di conoscere questo cliente tramite il nostro sito, mentre stava cercando una doccia da realizzare su misura in base alle sue necessità. La moglie ci ha contattato telefonicamente per avere maggiori informazioni e per capire il grado di personalizzazione dei nostri prodotti, in maniera molto generale senza entrare nei dettagli. 

Abbiamo spiegato le diverse possibilità di personalizzazione ed abbiamo subito individuato un prodotto ideale, che avesse proprio le caratteristiche richieste. A quel punto, abbiamo stilato il preventivo ed inviato poi tramite email. Dopo circa due settimane siamo stati contattati nuovamente per chiarire alcuni aspetti tecnici di montaggio e per capire se il prodotto potesse essere installato anche dall’idraulico personale del cliente; abbiamo chiaramente detto che non ci sarebbero stati vincoli di alcun genere e che avremmo potuto fornire un supporto tecnico pre-installazione, qualora necessario, senza alcun problema. 

Dopo questo scambio, la moglie ci contatta  per fissare un appuntamento presso il nostro showroom e ci anticipa che Fabrizio è disabile e che avrebbero voluto vedere personalmente il prodotto da vicino. All’appuntamento abbiamo ricevuto la coppia e notato subito l’eventuale difficoltà nell’utilizzo della doccia, mostrato loro i prodotti esposti e le diverse tipologie di materiali disponibili per la finitura. In studio, abbiamo preso in considerazione la prima proposta effettuata e valutato le diverse problematiche  nell’utilizzo da parte di Fabrizio. I clienti ci hanno spiegato le loro esigenze, specificando che avrebbero voluto una doccia da utilizzare anche per il resto della famiglia essendo questo l’unico bagno disponibile. 

Valutando la piantina della stanza da bagno e le singole necessità del cliente, abbiamo proposto una doccia più grande ma con un sistema di chiusura del box doccia molto più semplice. Marito e moglie non hanno avuto dubbi ed hanno condiviso con noi la nuova composizione che consisteva in un piatto doccia filo pavimento modello P Dreno, montato in nicchia, con un Box doccia scorrevole integrato, che rispettava comunque il tipo di finitura della pedana doccia in legno Teak che la moglie desiderava tanto. In questa maniera la doccia poteva essere condivisa da tutti i componenti della famiglia, dando priorità alle necessità di Fabrizio. I clienti sono rientrati verso casa davvero contenti di aver trovato una soluzione adatta alla loro nuova stanza da bagno, di lì a pochi giorni hanno parlato con il loro artigiano di fiducia del nuovo progetto proposto ed hanno confermato l’ordine per la messa in lavorazione.

Passati i giorni di produzione, abbiamo inviato la merce tramite corriere direttamente alla loro abitazione, come da accordi. L’artigiano ci ha contattato per alcune delucidazioni sul sistema di posa ed in pochi minuti ha intuito tutti i passaggi necessari. A distanza di alcuni giorni siamo stati nuovamente contattati dalla moglie estremamente soddisfatta che ci ha ringraziato in maniera molto gentile e si è complimentata per il risultato finale ottenuto, e da lì è nata l’idea di una video intervista.