0541.659165

ESPERIENZA DI UN PROGETTO PARTICOLARE: LINEA ONDE

Come spesso capita nei nostri progetti, anche questo è il risultato di una stretta collaborazione tra diverse professionalità per raggiungere un unico obiettivo: la piena soddisfazione del cliente.

Il progetto di questa doccia su misura parte con la richiesta di un architetto di Milano di un preventivo, per una doccia completa filo pavimento con doghe in legno e box doccia integrato con forma regolare di cm 180 x 90.

Abbiamo tempestivamente inviato un preventivo tenendo conto delle richieste e supponendo che il Box doccia con porta a battente linea Quadro, fosse la soluzione più adatta.

L’architetto ci ha contattato per conoscere meglio l’azienda e il nostro sistema lavorativo, spiegando che il cliente aveva delle richieste ben precise: una doccia spaziosa, sicura e con un effetto minimale, privo di profili invadenti di tenuta. Doveva però essere una doccia Linea Onde, che il cliente aveva in precedenza notato sul nostro sito e che desiderava assolutamente per il suo bagno.

Per procedere abbiamo chiesto all’architetto di mandarci una piantina della stanza da bagno con indicato uno schizzo della doccia richiesta con le dimensioni massime da rispettare. Ricevuto il disegno abbiamo iniziato a definire e perfezionare il progetto insieme, rispettando le richieste del cliente e considerando un box doccia completo curvato su misura, che avrebbe però richiesto circa 60 giorni per la realizzazione.

Temevamo che i tempi e i costi per un progetto così complesso, avrebbero scoraggiato il cliente, che invece si è dimostrato subito entusiasta, anche grazie al render preparato appositamente per mostrargli il prodotto finito.

Come ultimo controllo, prima di procedere con il piatto doccia modello Dreno, che andava tagliato al laser e poi piegato con le sezioni necessarie, abbiamo inviato una sagoma rigida per la valutazione degli ingombri, delle linee curve e per determinare la posizione dello scarico. Intanto partiva la preparazione di tre stampi di metallo su cui modellare i vetri.

Il piatto doccia e la pedana in legno Teak, corredata da piedini regolabili e cerniere di sollevamento, sono arrivati in cantiere in tempo per la posa prima dei rivestimenti e dei pavimenti in marmo. Tutto è andato per il meglio.

Trascorsi i 60 giorni i vetri curvi della doccia su misura Linea Onde erano finalmente pronti e abbiamo deciso, trattandosi di un box doccia particolarmente complesso, di recarci direttamente noi di Silverplat per la posa.Scelta molto appropriata, dato che il piatto doccia era stato incassato troppo sotto muro, per via dei fuori squadro di muri vecchi, ristrutturati ma non a piombo. Per fortuna, i profili di fissaggio a muro, sebbene minimali sono comunque riusciti a compensare tutta la differenza e con un po’ di lavoro in più il tutto è andato a buon fine.

By | Giugno 23rd, 2019|PROGETTI|0 Comments